sabato 25 aprile 2015

Scatti







                                       Man Ray - Portrait


Io non so fotografare.
Le foto mi vengono mosse, sfocate, non dicono niente a voi, inesperta che sono.
Ma io scatto nella mia memoria la fila infinita di fame e disperazione alla mensa dei poveri, tutti uguali, e nudi.
Scatto gli occhi ciechi di mia madre, non mi vede o non ricorda, il tempo è un gran bastardo che azzera tutti i nostri attimi , ruba l'istante.
Scatto le tue parole , mi guardi ed io non ti capisco, e noia , sempre.
Scatto il bacio di un amor che fugge, scatto il senso che mi sfugge, muto al desiderio , asservito al dovere e legami, come catene.
Scatti mentali, da pensare e portare con me, viatico per l'esistenza.
Scatti. Della mia vita.