domenica 12 gennaio 2014

NONSENSE





                                

Un caro amico mi ha chiesto di provare a scrivere un Limerick, ossia una poesia ‘nonsense’,  senza senso, una poesia da bimbi, però con regole precise, di metrica e di logica, sembra facile , però…. Pensando e tentando, mi sono proprio divertita, anche perché ho scordato per un attimo i problemi della mia vita di sempre ,sono diventata piccola e ho dato sfogo alla fantasia, l’unica arma che ho per combattere , per vincere la realtà monocorde e grigia che ci circonda. L’argomento proposto, il calcio , lo sport in generale, mi sembra ‘ad hoc’ e ‘fuori’ in ogni lato, ma permeato di poesia , un calciatore ‘schizzato’ sulla luna, strepelato e simpatico come i vecchi fumetti di tanto tempo fa. Signori, ecco il mio limerick, e…Creativity is freedom! 
                                 
Ho visto un giocatore andare a rete
sbuffando come un treno col diabete:
salì e salì più su,
nel blù dipinto di blù,
e scoppiò nel Cielo, come le comete!